Stop guessing what′s working and start seeing it for yourself.
Login or register
Q&A
Question Center →

Puoi condividere un piano d'azione SEO di avviamento per aiutarmi a promuovere la mia piccola impresa nella ricerca locale di Google?

Sì, ho un piano d'azione SEO di base per iniziare a ottenere il sito web della tua piccola azienda ottimizzato per la ricerca online a livello locale. Ma prima di condividere la mia guida introduttiva, iniziamo con alcune conoscenze di base. Intendo dire che per quasi tutti i progetti di business, che sono principalmente mirati online (o, per esempio, semplicemente non hanno alcuna posizione fisica / negozio), l'esecuzione di una strategia SEO standard è quasi completamente sufficiente. Ma il problema è che per le piccole imprese con un preciso targeting locale / multiregionale, iniziative concrete, e molte altre attività specifiche di nicchia, padroneggiare l'ottimizzazione dei motori di ricerca a livello locale è un MUST. Sì, può sembrare un gioco da ragazzi, ma la sua distinzione ancora molto importante. Ma dove iniziamo effettivamente a ottenere rapidamente prestazioni di alto livello nella ricerca locale di Google? Quali aree dovrebbero essere focalizzate per ottenere il massimo dalla promozione aziendale locale? Bene, ecco esattamente quando viene messo a punto il tuo piano d'azione SEO iniziale. Quindi, di seguito sono riportate alcune linee guida di base per aiutarti a mettere tutto in azione senza sprecare tempo prezioso e impegno.

Guida introduttiva a SEO locale: piano d'azione per principianti

Per impostare le priorità giuste fin dall'inizio, ci saranno solo cinque passaggi cruciali del importanza preminente per il tuo piano d'azione SEO da mettere in moto - prima di tutto. Considera le seguenti istruzioni di base per gettare solide basi per il tuo ulteriore sforzo nel rendere il tuo sito web aziendale sufficientemente ottimizzato per la ricerca locale di Google. Quindi, approfondiamo.

Fase uno: Google My Business Dashboard

La prima cosa da fare per mettere in moto il nostro piano d'azione SEO è creare un profilo aziendale di alta qualità su Google, verificando la tua inserzione e acquisendo autenticità nelle sue categorie primarie e secondarie. Dato che agli occhi dei motori di ricerca, diventerà probabilmente l'indicazione più forte di ciò che il tuo sforzo è in realtà, assicurati di essere accurato e cauto quando scegli solo i valori giusti, che dovrebbero essere più adatti alle tue principali attività commerciali e i suoi obiettivi chiave. Fin dall'inizio del processo, dovresti pensarci due volte prima di poter finalmente specificare le categorie di attività e le sottocategorie più importanti. In questo modo, assicurati di essere coerente quando imposti le sfere chiave di esperienza e specializzazione - ricorda, questa informazione primaria (e anche i tuoi dati NAP) è pensata per essere ulteriormente integrata nel resto delle migliori directory online e degli elenchi di attività commerciali, in linea con il contributo della tua presenza online complessiva anche nell'indice di ricerca di Google. In questo modo, puoi migliorare in modo misurabile le tue possibilità di ottenere posizioni di classifica locali migliori senza aspettare molto tempo per ottenere il progresso iniziale fino a quel momento.

Fase due: Creazione di contenuti di qualità

Creare un contenuto sufficientemente rilevante, originale e accattivante deve sempre essere incluso nel piano di azione SEO locale come secondo focus cruciale di primaria importanza laggiù (ad esempio, la tua copia web stessa, i principali elementi basati sul contenuto del SEO on-page, atterraggi personalizzati rivolti a una data città / città o regione, le pagine di servizio iper-localizzate chiave, articoli correlati, post, ecc.) Dimentica di cercare di mantenere una certa densità di parole chiave, di non riciclare mai gli stessi argomenti di contenuto ed evitare di ottenere i tuoi Tag / metriche delle intestazioni eccessivamente ottimizzati. Ricorda, agire in modo così diretto solo per ottenere risultati migliori nei motori di ricerca in realtà non funziona più. Dopo tutto, perché il tuo sito web meriterebbe di essere classificato localmente prima della parte del leone dei tuoi concorrenti più vicini - quando le persone non ricevono un contenuto utile che fornisce un vero valore aggiunto a ciascun lettore, giusto?

Ecco perché credo personalmente che non ci possano essere formule universali o approcci "taglia unica" laggiù, almeno quando si tratta di creazione di contenuti di alta qualità. Tieni a mente che il tuo obiettivo principale dietro l'auto-promozione è quello di offrire il briciolo originale di contenuti relativi a un prodotto o servizio che i tuoi potenziali clienti / acquirenti stanno effettivamente cercando. Tutto ciò di cui hai bisogno è fornire solo informazioni valide e profondamente descrittive che debbano chiaramente articolare in che modo la tua attività soddisferà le esigenze principali del tuo target di riferimento (o, per esempio, in che modo esattamente può indirizzare i suoi attuali "punti dolenti" sul tuo prodotto / servizio) - e sei già a metà strada.

Terzo passaggio: Local Content Optimization

Una volta ottenuto tutto con un corpo di contenuto user-friendly correttamente creato, è il momento di spazzolare tutto per un look corretto anche negli occhi dei motori di ricerca. Oltre a ciò, ovviamente, anche i metadati localizzati e il resto degli elementi SEO on-page chiave con targeting mirato dovrebbero essere ottimizzati. In definitiva, l'obiettivo principale qui è quello di indicare la tua attualità più vicina ad una data città / paese o regione servita con la tua attività. In tal caso, considera la possibilità di ridefinire i seguenti elementi fondamentali basati sul contenuto basandosi su questi consigli di ottimizzazione on-page semplici ma indispensabili:

  • Massimizza il peso dei tag Title con i motori di ricerca - se possibile, prova a infondere ciascuno di quei fattori SEO on-page più grandi del tuo sito web con un unico termine di ricerca iper-localizzato strettamente correlato.
  • Ovviamente, non devi mai cercare "parole chiave per eccesso di parole", ma enfatizzare un preciso targeting locale con ogni tag del titolo, oltre a menzionare occasionalmente il nome del tuo marchio commerciale e, ad esempio, aggiungere i suoi modificatori di slogan. tutto ha senso, dopo tutto.

  • Sfrutta la struttura di URL ottimizzata per SEO, in linea con la possibilità di rendere tutti gli URL personalizzati più brevi, concisi e ricchi di parole chiave. Ricorda che gli URL brevi e descrittivi sono di buon senso per l'utente: tendono sempre a classificarsi meglio nelle schede di ricerca organiche di Google, in particolare quando si tratta dell'ottimizzazione on-page a livello iper-locale.
  • Prenditi un momento per ripensare alle tue attuali descrizioni di Meta e infine completare tutte quelle mancanti - ovviamente, se dovesse accadere che tu abbia effettivamente trascurato alcune di esse. Quando ottimizzi questi importanti brandelli di metadati, pensa a ciascun elemento come a una didascalia allettante che dovrebbe fornire un riassunto accattivante e chiaro per l'intero corpo del contenuto di ciascuna pagina web correlata. In questo modo, mi raccomando di concentrarti principalmente sulle espressioni di parole chiave long-tail, sui termini di ricerca LSI e sui principali sinonimi pertinenti frequentemente utilizzati tra il pubblico che scegli come target con i tuoi contenuti, il che rafforzerà anche la tua rilevanza locale e attuale agli occhi della ricerca motori anche.
  • Ottimizzazione dell'immagine: non dimenticare di incorporare la grafica in-page con un tag di immagine ALT corretto localmente (ovviamente, quando ha senso per l'utente), occasionalmente mescolato con le tue principali parole chiave di destinazione. In questo modo, assicurati di avere ottimizzato anche tutti i nomi dei file immagine, ma ricorda di trascurare anche alcuni termini di ricerca pertinenti. Usa trattini invece di trattini / caratteri di sottolineatura per separare il testo minuscolo e assicurati di non esagerare con quello (intendo che avere fino a circa 3-5 parole separate laggiù sarebbe sufficientemente sufficiente a quel punto).

Fase quattro: Local Listings / Business Directories

Successivamente, sarà necessario ottenere i dati chiave della NAP (es., il nome della tua attività, il suo indirizzo fisico / URL del sito web e le informazioni di contatto principali) elencati in Internet. In definitiva, per confermare la tua identità aziendale ai motori di ricerca (e anche il preciso targeting regionale della tua azienda). per mantenere la coerenza, ovvero inviare solo dati NAP accurati e tenere traccia di tutte le sedi in corso con la tua azienda elencata. Inoltre, dovresti fare del tuo meglio per essere inclusi nei database delle directory aziendali più autorevoli e dei più popolari elenchi locali (per esempio, come Pagine Gialle, CitySearch, Foursquare, ecc.) - per afferrare alcuni link SEO / commenti / menzioni locali extra e così via. In questo modo, non solo migliorerai la tua autorità su determinati argomenti di contenuto (e ad un certo punto articolare una qualità veramente alta del tuo prodotto / servizio), ma anche chiedere più credito da dare dai motori di ricerca per quanto riguarda le posizioni più elevate del tuo sito web nella ricerca organica - sia in ambito di SEO generale, sia a livello di locale.

Fase cinque: Building Links & Monitoring Reviews

Dopo tutto, il tuo piano d'azione SEO locale dovrebbe porre un accento particolare sul mantenimento di un valore netto positivo Google recensioni degli utenti: assicurati di mantenere un monitoraggio costante necessario per intraprendere un passo proattivo o consegnare una soluzione tempestiva a ogni feedback negativo occasionale. Così facendo, dovresti anche ricordarti di una cosa davvero indispensabile come mettere insieme un buon numero di link locali (ad esempio, incoraggiare i siti Web esterni di terze parti e i blog locali correlati con un punteggio PageRank sufficientemente elevato e una forte quantità di autorità di dominio ben consolidata). Nota, tuttavia, che devi sempre essere cauto quando ricevi link esterni alle tue pagine - semplicemente perché hai link a pagamento, partecipa a link wheel (in caso contrario, scambio link), richiedi reti di blog private o impieghi altri approcci illegittimi per la costruzione di link naturali potrebbe anche finire con guadagnare almeno una penalità di classifica temporanea (cioè, abbassamento di livello), invece di qualsiasi promozione effettiva sulla tua strada verso le migliori posizioni di ricerca locali di Google. Questo è tutto.

Post a comment

Post Your Comment
© 2013 - 2020, Semalt.com. All rights reserved

Skype

TimchenkoAndrew

WhatsApp

+16468937756

Telegram

Semaltsupport